UNA REALTÀ IN CONTINUA EVOLUZIONE
Benozzi Engineering è specializzata nella lavorazione di particolari pezzi dalle dimensioni medio piccole. Il parco macchine è strutturato con ampi campi di lavoro dell´ordine dei 600 x 500 x 400 mm. ed offre inoltre le possibilità operative di una macchina con campo di lavoro da 3000 mm. ed una da 2000 mm. La produzione si concentra sulle campionature, prototipi, ricambi, piccole e medie serie. L´orientamento è sui particolari di media e difficile complessità, con possibilità di lavorazioni a 3 e a 5 assi in continuo, garantendo la massima precisione ed evitando sconvenienti riprese. I torni, inoltre, sono dotati di contromandrino ed utensili motorizzati, permettendo di realizzare particolari complessi, senza doverli poi riprendere sui centri di lavoro. L´azienda è collocata su un´area di 3.000 mq. di cui 2.000 mq. coperti ed interamente climatizzati. L´attività produttiva è svolta da torni a CN, da centri di lavoro e supportata da altre macchine ed attrezzature speciali. Su richiesta, è possibile effettuare sui particolari lavorati diversi trattamenti, come la bonifica, rinvenimento, tempra, cementazione, anodizzazione e verniciatura. Si possono effettuare lavorazioni di rettifica a controllo, sia radiale che piana, ed ancora elettroerosione a filo con raggio minimo sugli spigoli R 0.125 e tolleranze sull´ordine di +- 0.005 mm. Benozzi Engineering è specializzata nella lavorazione di leghe di alluminio, materiale che è regolarmente presente nel proprio magazzino per far fronte alle esigenze just in time della clientela, così come sono disponibili titanio, acciai da bonifica, acciai da cementazione, acciai inossidabili, ghise, ottone, bronzo e vari materiali sintetici. Il prodotto viene controllato in ogni fase di lavorazione con strumenti digitali, ed al termine viene sottoposto ad un controllo ulteriore con l´ausilio di una macchina di misura tridimensionale in apposita Sala Metrologica.
La sintesi tra soluzioni di avanguardia e cura artigianale è ciò che distingue da sempre la produzione, come ad esempio la fase di aggiustaggio a mano, che testimonia l’eccellenza con cui vengono realizzate le finiture dei particolari.*